Coming (very) soon. le uscite estive con Bob Dylan, John Legend e Deep Purple

Sono tempi caotici per il panorama musicale. La cancellazione di tutti i tour, festival e qualsiasi altra forma di promozione ha spinto numerosi artisti a rimandare l’uscita dei loro album, previsti per la primavera, all’estate o a data da destinarsi. Spulciando tra le uscite dei prossimi mesi si nota una grossa confusione e anche le voci più autorevoli dell’informazione musicale sembrano non riuscire a mettersi d’accordo su quali siano le effettive date di uscita di alcuni dei prossimi album. Noi di SLQS abbiamo deciso comunque di raccogliere per voi i titoli più interessanti nel nostro consueto calendario Coming (Very) Soon, con la raccomandazione di tenere d’occhio i titoli ai quali siete interessati di più perché, di questi tempi, gli slittamenti sembrano essere all’ordine del giorno.

E’ prevista per il 5 giugno l’uscita del nuovo album della popstar britannica Ellie Goulding, che molto probabilmente si chiamerà Brightest Blue ed è stato anticipato a marzo dal singolo Worry About Me, in collaborazione con il cantante hip hop americano Blackbear. Attesissimo il nuovo album di John Legend Bigger Love, previsto invece per il 19 giugno e anticipato da un singolo omonimo dal ritmo estivo e sensuale. Protagonisti del video della canzone sono i fan di Legend che hanno risposto al suo appello inviandogli delle clip. Stessa data di uscita per il nuovo Rough and Rowdy Ways di Bob Dylan, che porta il cantautore da 125 milioni di dischi venduti a quota trentanove album in studio. E’ un doppio album, il primo di inediti dopo Tempest del 2012 e il primo in assoluto dopo la vittoria del premio Nobel per la letteratura nel 2016.

Non finiscono qui le uscite del 19 giugno. Sarà infatti anche la volta di Homegrown, l’album inedito di Neil Young registrato tra il 1974 e il 1975. All’epoca fu realizzata persino la copertina ma il disco non vide mai la luce. Si tratta di una serie brani molto intimi, scritti da Young nel periodo della fine della sua relazione con l’attrice Carrie Snodgress. Sono infine previsti per il 19 giugno anche il nuovo album pop-reggae del cantautore statunitense Jason Mraz, Look for the Good, e quello dei New Found Glory dal titolo Forever + Ever x Infinity, il decimo in studio per la rockband di Coral Springs. Esce a giugno, ma la data è ancora di definire, anche il nuovo dei Major Lazer, che si chiamerà Lazerism.

A luglio vedrà la luce un mixtape del progetto rap inglese The Streets (messo in piedi dal vocalist e polistrumentista Mike Skinner) dall’eloquente titolo None of Us Are Getting Out of This Life Alive. In tracklist anche un brano in collaborazione con Tame Impala, Call my Phone Thinking I’m Doing Nothing Better. Uscirà invece il 17 Hate for Sale di The Pretenders, prodotto da Stephen Street (produttore dei Blur, The Smiths e Cranberries). Il disco, già anticipato dai singoli The Buzz e You Can’t Hurt a Fool, era inizialmente programmato per il 1 maggio ma è slittato a causa della pandemia.

Previsto per il 7 agosto uno degli album più attesi di tutto il 2020, anch’esso rinviato a causa della pandemia. Si tratta di Whoosh!, ventunesimo album in studio dei Deep Purple, nonchè terza collaborazione con il grande produttore Bob Ezrin (The Wall dei Pink Floyd, vi dice qualcosa?) . «Deep Purple is putting the Deep back into Purple», scherzava la band durante il periodo trascorso in studio per lavorare a questo disco che si preannuncia già epico. Il 14 agosto segna invece il ritorno di una delle popstar americane più amate, la californiana Katy Perry che tornerà con un album dal titolo ancora top secret, del quale faranno sicuramente parte i brani Never Worn White e Daisies, usciti rispettivamente a marzo e maggio. Segnaliamo, infine, l’uscita di Energy del duo di musica elettronica Disclosure, e quella di Songs for the General Public di The Lemon Twigs, la band rock di Long Island dalle sonorità anni settanta.

Queste erano le uscite previste per quest’estate! Quali sono i titoli che terrete d’occhio?

Ti è piaciuta questo articolo? Lascia un commento e seguici sui nostri social. Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...